Pagine

Lettori fissi

Seguimi su bloglovin

Follow on Bloglovin

AVVISO

" Le opinioni espresse in questo blog sono assolutamente personali. I contenuti dei post non sono utilizzabili per altri scopi, se non previa autorizzazione del proprietario del blog. "

Grazie dell'attenzione, Tullia.

Translate

venerdì 27 gennaio 2012

Quando un gesto può scaldarti il cuore…

In questa giornata di ricordo dello sterminio del popolo ebraico, non potevo non raccontarvi una piccola cosa accaduta stamattina.

Porto a scuola la mia cucciola come ogni mattina, e mentre tutti entrano, una sua compagna, la vede, la aspetta, le da la mano e salgono insieme chiacchierando verso l’ingresso.

Io, che rimango sempre  a guardarla finché entra dalla porta, so che è una delle sue amiche preferite, ma non sono mai abbastanza preparata a gesti di affetto nei suoi confronti…

Così le osservo, l’amica che le racconta qualcosa e lei, con il suo passo dondolante, che la ascolta e ride.

Mi accorgo che gli occhi si inumidiscono e un sorriso si fa largo sul mio viso.

E stato un piccolo gesto, fatto da una bambina che probabilmente lo trova la cosa più naturale del mondo, ma visto da una mamma che ha sempre lottato e litigato anche solo per far rispettare un diritto di parcheggio, è stato una grande emozione.

Saranno gli ormoni impazziti degli ultimi giorni, ma dopo quello che si sente in televisione, sui maltrattamenti verso i ragazzi “ più deboli”, quando vedo queste piccole cose, riprendo un po’ di fiducia nel mondo che verrà, e anche la mia giornata comincia con un sorriso!

Mi rendo conto che in questi giorni sono più nevosa del solito, sono tesa preoccupata e dormo poco. Forse la vicinanza al parto, forse la preoccupazione del dopo, ma quando riesco ad addormentarmi, faccio incubi orribili, così mi sveglio ancora più stanca.

Avevo bisogno di lasciar andare un po’ di questa tensione, e il pianto di stamattina mi ha sollevato un pochino.

Ho fatto un lungo respiro profondo, e sono risalita in macchina, per tornare a casa. Avevo ancora il sorriso sulle labbra e credo che lo porterò con me tutto il giorno.

Vi auguro di passare una buona giornata. Un abbraccio, Tullia.

14 commenti:

zula73 ha detto...

Ciao Tully.
Non so perchè, ma di solito si ricordano più le cose "brutte" che le cose belle...
Ecco, questo magnifico gesto di amicizia semplice e disinteressata, tienilo stampato nel cuore.
E, come disse Anthony a Candy Candy, sei più bella quando ridi che quando piangi! ^_____^
Un bacione.
Nunzia

Anonimo ha detto...

carissima, sono "entrata" casualmente nel tuo blog, e ho "rubato" un angolino della tua vita: hai un bellissimo pancione e una figlia splendida. Anche se in ritardo ti invio gli auguri per il compleanno e in anticipo per il lieto evento... auguri di ogni bene.
Donata

Lufantasygioie ha detto...

credo sia normale questa tensione emotiva e direi di approfittare di questi momenti che ti permettono di alleggerire il tuo stato emotivo.

Di sicuro per come è tua figlia sarebbe impossibile non volerle bene.
bacio

antonella ha detto...

La tensione è più che normale e anche il pianto "facile" che, come hai sperimentato, è terapeutico. I bambini sanno essere dolcissimi, siamo noi a guastali, i grandi intendo, loro imparano ciò che i grandi insegnano.. Un bacione!

la Peste impasta ha detto...

ciao cara, vedo che le amiche che mi han preceduto ti han dato parole dolci!
bene <3
io per sdrammatizzare posso raccontarti di quando, vicina al parto, mi svegliavo di notte per fare la pipi'.. ci avrei riempito una botte con tutta quella che facevo.. altro che rocchetta! e rotolavo, nel vero senso della parola, fino al bordo letto, per cercare poi di tirarmi su!
tieni duro, ora e dopo, fallo per loro che vedono nella mamma un grande amore! ecco, ti ho rifatto commuovere..uffi <3

elsa iacchetti ha detto...

Ciao Tully, dai che ci siamo! è normale essere nervose a così breve distanza dal parto, ma tieni duro tutta questa tensione svanirà non appena avrai fra le braccia la tua bellissima cucciolotta!!!!
Il gesto dell'amica di tua figlia è stato bello e spontaneo, loro almeno sanno ancora esserlo...
Un bacione con tantissimo affetto
Elsa♥

Pinuccia ha detto...

Questi gesti così spontanei come solo un bambino sa donare!!!!
Un abbraccio forte forte
Pinuccia

tully ha detto...

@Nunzia: questi gesti sono stampati nella mia mente e nessuno me li toglierà mai... Mitico Anthony!
@Donata: grazie mille, sei la benvenuta. Quando ti va di passare io sono qui ( a meno che non sia in ospedale a partorire!!!).
@Lu: hai ragione Lucia è impossibile non amarla ( fa impazzire solo me, ma questo è il compito delle mamme!)
@antonella : è proprio vero, siamo noi adulti spesso a rovinare l'innocenza dei bambini con le nostre cose troppo serie!
@Peste: se ti dico come mi chiama mio marito nell'ultimo periodo, muori dal ridere... Pachy ( detta anche pachiderma) perchè quando mi alzo dal letto rotolo!
@Elsa: hai proprio ragione quando avrò tra le braccia la piccola la tensione passerà, avrò altro da pensare e da fare!
@Pinuccia: sono i più belli sempre da tenere nel cuore!

Giovanna ha detto...

non ti preoccupare tutto tornera tranquillamente splendido

claudia bijoux ha detto...

I bambini sono una fonte d'insegnamento inesauribile ,è normale che il pianto sia facile e il sonno disturbato ,vedrai che tra un po' andrà meglio quando avrai nelle tue braccia la tua cucciolina e la tua cucciola accanto a te !!!!
Un grosso bacione ed un abbraccio elastico... per abbracciarti tutta visto che la pancia è un pò ingombrante ....ihihihih

tully ha detto...

Bello Cla, mi piace l'abbraccio elastico! Un bacione.

Annibale ha detto...

:)

^_^ M@ddy ^_^ ha detto...

Non so s tu sia credente o meno...
...io lo sono: "lasciate che i piccoli vengano a me" è precedenza alle anime pure...e le tue lacrime di stamani lo hanno compreso a fondo.

Un bacio...
...vedrai che le nubi si stempereranno una volta di più quando stringerai la tua nuova cucciolina tra le braccia
^_^ !!!


M@ddy

tully ha detto...

@Annibale: ormai mi conosci troppo bene!
@Maddy: grazie per la belle parole!